11/09/2019

Ciao Luca…

Sai, oggi stavo pensando alla tua voce… me la immagino sai… immagino di ricevere una tua telefonata… immagino di parlare con te. Sembra così reale. Sai stamattina mi sono svegliata dopo aver sognato di sposarmi con te. Che cosa stupida vero? Eppure l’ho sognato… era così bello… stavamo di nuovo insieme…probabilmente è stato una conseguenza dell’aver parlato con Armida e ricordato del matrimonio…. mi hanno toccata molto le sue parole. O forse il sogno è stato solo una premonizione di quello che avrei saputo in ufficio. Filippi mi ha annunciato che si sposerà a settembre, l’anno prossimo. Marta, la sua ragazza… è incinta. Ebbene sì si risposa e RI-diventa papà, a 53 anni, per la 3 volta.

Ovviamente quando ho trovato il bigliettino sulla scrivania e poi lui è arrivato mi sono inevitabilmente commossa. Son davvero felice per lui. Lei ha avuto pazienza ed è stata premiata. Si chiama come me ma non è come me. Anche se anche lei canta, ed è anche molto brava.

A lavoro sono sempre più coinvolta. Riunioni, ordini, aiuto anche i magazzinieri. Sono di nuovo dentro al 100%. Mi mancava. Alessio mi sta dietro. Cerca di insegnarmi cose… domani alle 14:00 ho una riunione con Julian, io e lui da soli, per parlare di cosa mi aspetto dall’ufficio acquisti. Ovviamente cercherò di far capire che voglio crescere e che la direzione è giusta, ma che non voglio essere tagliata fuori come era successo dopo l’arrivo di Alessio. Comprensibilmente per carità. Ma ora sto imparando e sto migliorando e quindi devono darmi fiducia!

In questo pazienza me ho avuta e ne avrò. Credo e spero che anche in amore io possa essere così nel futuro.

Sai, penso a quando ci siamo messi insieme… Oggi ne parlavo con la psicologa… ero così sotto ancora per Stefano… ero così immatura… così bambina… emotivamente ne ho fatta di strada ma non è bastato. Ci voleva anche questa batosta evidentemente… ma va bhe…

Spero di vederti presto Luca… oggi è un mese… un mese esatto che non ti vedo… ti prego incontriamoci il prossimo week end… non ce la faccio davvero più. Ho bisogno di abbracciarti…

Il risotto che ho fatto ieri era buonissimo… ne avevo bisogno….Di cucinare, di coccolarmi. E stasera ho fatto una torta salata, zucchine e taleggio… ti sarebbe piaciuta. Adoravo farti manicaretti… anche se poi li facevi scadere nel frigo 😅

Non so ancora se Martina verrà questo week end, non mi ha ancora detto nulla… ho iniziato a pulire la cucina e il bagno e lavare in cucina… domani o venerdì finirò… devo anche fare la lavatrice e sistemare vestiti e scarpe, insomma ho il mio da fare…

Tu rimarrai dai tuoi o ti prenderai casa? Speravo rimanessi a vivere da solo… speravo qualcosa di positivo di averlo fatto per te… almeno quello.

C’ho pensato sai? A quando mi hai detto “eri stata fortunata ad incontrare me”… li per li ho incassato ed è vero… ero stata molto molto molto fortunata… perché non è facile incontrare una persona così e così affine a te… delle tue parti, della tua età e con i tuoi interessi e che pure ti piaccia ed sia una persona seria…. davvero un miracolo era stato il nostro! Avevamo potenzialità 10.

Ma sai cosa penso Luca? Penso che anche tu sia stato fortunato ad incontrare ME. E che diamine! Penso di essere una brava persona… penso di essere davvero una ragazza dolce, romantica… che ad un uomo può dare tanto. Tutto. Io vivo per amore…Ed io il mio TUTTO te lo avevo dato. Mi ero donata a te… Davvero Luca. Io ti adoravo… e ti adoro. Si, eravamo entrambi stati molto fortunati! Entrambi!!! … almeno quanto sfortunati ad incontrarci nel momento sbagliato. Perché più passa il tempo più me ne rendo conto:

Non basta incontrare la persona giusta. Bisogna incontrarla anche nel momento giusto!

Ti amo Luca… se senti queste parole e non le leggi solo… allora forse… prima o poi mi capirai… buonanotte… ti dedico questa canzone. Ascoltala ad occhi chiusi e prova a ricordarti di noi… non solo nel male ma anche nel bene.

I’m going under and this time I fear there’s no one to save me
This all or nothing really got a way of driving me crazy
I need somebody to heal
Somebody to know
Somebody to have
Somebody to hold
It’s easy to say
But it’s never the same
I guess I kinda liked the way you numbed all the pain

Now the day bleeds
Into nightfall
And you’re not here
To get me through it all
I let my guard down
And then you pulled the rug
I was getting kinda used to being someone you loved

Goodnight…

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...